MyPlant&Garden: Piante, Politica e Scienza

Grande successo per la quarta edizione del Salone Internazionale del Verde, che ha dato spazio e voce ad un movimento formato da 8 macro-settori (piante, fiori, decorazioni, servizi, vasi, architettura, tecnica e macchinari) e che è visto con sempre più interesse anche da chi non orbita attorno alla filiera orto-floro-vivaistica italiana.

L’appuntamento che si svolge ogni anno alla fiera di Rho (MI), nel 2018 ha dovuto aggiungere un padiglione all’area espositiva per accogliere decine di nuove realtà che hanno fatto richiesta di esporre e credono nel valore di questo evento. Un evento che consolida così la credibilità della sua profonda offerta merceologica, carente da anni nelle fiere di settore. Ma non solo: allestimenti floreali e sfilate a tema, design ed eventi speciali come il Green City Tour. La novità più avvincente però è stata la ricca scaletta di incontri d’aggiornamento, che hanno trovato un adeguato spazio di divulgazione (Sala Convegni, Area Business, Landscape Area e due Sale SpazioGame gestite da GreenLine) ed ha avuto un velato tema in comune: per fare i propri interessi, bisogna schierarsi in difesa ed a promozione della conoscenza delle piante.

FOTO DI MYPLANT&GARDEN

Novità, innovazione e tendenze trovano casa a MyPlant&Garden. Un appuntamento che è destinato a crescere ancora molto: gli espositori hanno parlato ai curiosi delle loro attività, dei loro progetti e delle loro speranze. Le associazioni, i professori e gli studiosi invitati, hanno raccontato alla platea quello che ci si aspetta nel prossimo futuro dalla politica ambientale e dalla scienza. Cosa rappresenta il Bonus Verde e quali sono le sue criticità in campo amministrativo ed operativo? Quale sarà il futuro dei Garden Center? Come rigenerare la natura e la biodiversità nei nostri giardini storici? Come trarre beneficio dal verde per la salute?

Tra gli altri, a queste domande ha risposto Stefano Mancuso, Professore e ricercatore di Neurobiologia Vegetale; Giusi Rabotti, Agronomo e Dottore di ricerca in Biologia Vegetale; John Stanley, autore ed oratore; Nada Forbici, Presidente Assofloro Lombardia; Giulio Senes, Direttore del Corso di Perfezionamento sugli Healing Gardens.

In questi giorni sono state messe le basi per costruire una comunicazione diretta tra il campo accademico-amministrativo e quello operativo. Gioite! Abbiamo trovato una fiera che da voce ad un settore che aspetta da molti anni la giusta cassa di risonanza mediatica per portare alla ribalta temi di fondamentale centralità ed attualità.

 

2 pensieri riguardo “MyPlant&Garden: Piante, Politica e Scienza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *